Yokohama

Yokohama:

città portuale del
Giappone, capoluogo della prefettura di Kanagawa. Situata nella parte
sudorientale dell’isola di sulla costa occidentale della baia di Tokyo, Yokohama
è uno dei principali porti
giapponesi, dotato di eccellenti infrastrutture
portuali.     È anche un centro industriale con cantieri navali e raffinerie di
petrolio, industrie alimentari, chimiche, meccaniche, automobilistiche e di
apparecchiature elettriche. Sede universitaria, vanta numerosi santuari, templi
e chiese cristiane. Yokohama era un piccolo villaggio di pescatori qu
ando vi
giunse il commodoro statunitense Matthew Perry, nel 1854. Una volta aperto al
commercio straniero (1859), il porto cominciò a prosperare. Vennero allora
concessi speciali privilegi agli stranieri, e la zona dove questi risiedevano
divenne il centro della città. Quasi completamente distrutta nel 1923 da un
terremoto, Yokohama è oggi una delle città più moderne del Giappone. Fu
pesantemente bombardata nel 1945, nel corso della seconda guerra mondiale.
Abitanti: 3.375.772.