Mangio sushi e resto in forma

Il sushi, il più famoso piatto della cucina giapponese, è un fantastico alleato per la nostra salute.

Le alghe in cui viene avvolto il riso fermentato sono infatti ricche di vitamine e minerali, eliminano sostanze tossiche come mercurio, cadmio e piombo.

Antiossidanti contro i radicali liberi, possono agire come antinfiammatori grazie agli acidi grassi omega 3.

 

Il sushi però non è indicato per quelle persone che soffrono di tiroidite o ipertiroidismo data la notevole presenza di iodio.

 

Lo sapevate che…

i Giapponesi digeriscono il sushi meglio degli occidentali?

Uno studio dell’università Parigina intitolata a Pierre e Marie Curie ha infatti scoperto che nell’intestino degli orientali è presente un’enzima che facilita l’assorbimento dei nutrienti dalle alghe.

L’alimentazione di questi individui ha sviluppato nell’arco dei millenni una flora batterica più adatta a questo tipo di dieta.

Sushi2